Privacy & cookie policy

INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

 AI SENSI E PER GLI EFFETTI DEGLI ARTT 13-14 (C60-C62)

ED IN RAGIONE DEL WP187 – 259 – 260

 

Gentile Cliente,

vista l’introduzione del Regolamento Europeo n. 679 del 27/04/2016 “relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati” (General Data Protection Regulation – GDPR) lo Studio Benatti (nel seguito “Studio”) con la presente provvede ad informarLa, in merito alle modalità di trattamento dei Suoi dati nell’ambito del mandato da Lei conferito.

 

In particolare, come prescritto dall’art.13 e 14 del sopracitato regolamento, La informiamo che:

IDENTITÀ E DATI DI CONTATTO DEL TITOLARE DEL TRATTAMENTO

Il titolare del trattamento è STUDIO BENATTI con sede legale in P.zza della Costituente n.33, n. telefono 0535.21215, n. fax 0535.1810145, e-mail studio@studiobenatti.com,  p.e.c.: studiobenattimirandola@pec.it

 

RESPONABILE DELLA PROTEZIONE DEI DATI (DPO)

Il responsabile della protezione dei dati (DPO), interno allo Studio Benatti, è Pinotti Elena, indirizzo e-mail elena.pinotti@studiobenatti.com.

 

LE CATEGORIE DI DATI PERSONALI TRATTATI

I dati personali trattati dallo Studio appartengono alle categorie dei:

  1. dati personali comuni: ovvero quelli identificativi del Cliente quali, a titolo meramente esemplificativo: nome e cognome; luogo e data di nascita; codice fiscale; partita IVA, indirizzo di residenza e/o di recapito, numero di telefono fisso e/o mobile; password di accesso a uno o più portali informatici contenenti dati personali ed economici; indirizzi o recapiti e-mail; dati relativi a uno o più elementi caratteristici della Sua identità fisica, economica, culturale, sociale; dati relativi alla famiglia, a situazioni personali, sede del luogo di lavoro, società datrice di lavoro e inquadramento aziendale, attività economiche, commerciali, finanziarie e assicurative; istruzione e cultura; informazioni concernenti beni e proprietà; abitudini di vita o di consumo, coordinate bancarie.
  2. dati personali particolari: più precisamente dati che rivelino origini razziali o etniche; convinzioni religiose o filosofiche; opinioni politiche; adesione a sindacati; dati relativi alla salute, alla vita o all’orientamento sessuale.
  3. dei dati giudiziari e più precisamente dati che possono rivelare l’esistenza di determinati provvedimenti giudiziari soggetti ad iscrizione nel casellario giudiziale.

 

I dati personali possono includere:

– dati pubblici o dati conoscibili da chiunque, fermi restando i limiti e le modalità stabiliti dalla normativa comunitaria, da leggi, o regolamenti;

– dati relativi allo svolgimento di attività economiche, nel rispetto della vigente normativa in materia di segreto aziendale e industriale.

 

Durante il rapporto, lo Studio, tramite i propri dipendenti e/o collaboratori, potrebbe venire a conoscenza, diretta o indiretta, di altri dati personali relativi ai Suoi familiari.

I dipendenti e/o collaboratori dello Studio, in ogni caso, sono formati e sensibilizzati al trattamento dei dati con la massima cautela, nel completo rispetto degli obblighi di riservatezza e segreto professionale. La riservatezza e la confidenzialità nel rapporto con il Cliente sono, per lo Studio Benatti, un dovere morale ed uno stile di vita, prima ancora che un obbligo professionale.

 

LE FINALITÀ DEL TRATTAMENTO CUI SONO DESTINATI I DATI PERSONALI NONCHÉ LA BASE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO

  1. I Suoi “dati personali comuni” saranno trattati dallo Studio:
  1. senza necessità di Suo consenso espresso, per le seguenti finalità:
  2. a) adempiere agli obblighi precontrattuali e contrattuali derivanti dal conferimento dell’incarico professionale; in particolare, dare esecuzione al mandato di cui il Titolare è investito in qualità di consulente fiscale, contabile, societario e legale; tale compito prevede la redazione di tutti gli atti, i documenti e le dichiarazioni necessarie per adempiere agli obblighi previsti dalla normativa civilistica e fiscale, in relazione alle caratteristiche del soggetto e dell’attività svolta (a titolo esemplificativo e non esaustivo: predisposizione e trasmissione dichiarazioni dei redditi, predisposizione e trasmissione atti alla CCIAA, contratti di ogni natura, visure camerali e catastali, tenuta dei registri e libri contabili, consulenza tributaria, commerciale, contabile e finanziaria; controllo di gestione e revisione legale; contenzioso tributario e assistenza alle imprese durante le verifiche fiscali; consulenza fallimentare e procedure concorsuali minori), nonché per soddisfare ogni altra richiesta formulata dal cliente;
  3. b) finalità amministrative e gestionali; adempimento di obblighi previsti dalla legge (quali ad esempio quelli di natura contabile e fiscale o in materia di antiriciclaggio), da un regolamento, dalla normativa comunitaria o da un ordine dell’Autorità, a cui il Titolare è soggetto;
  4. c) finalità necessarie ad accertare, esercitare o difendere un diritto in sede giudiziaria o ogniqualvolta le Autorità giurisdizionali esercitino le loro funzioni giurisdizionali;
  1. previo Suo esplicito consenso per:
  2. a) invio di circolari newsletter contenente materiale a carattere informativo e divulgativo, articoli e pubblicazioni, anche in relazione all’attività professionale del Titolare, sia in formato cartaceo che elettronico.

 

  1. II) I Suoi dati personali rientranti nella categoria “dati personali particolari sono trattati dallo Studio solo previo Suo esplicito consenso per le seguenti finalità:
  2. a) esecuzione e adempimento degli obblighi contrattuali di cui al mandato conferito con particolare riferimento a:

– effettuazione facoltativa della scelta per la destinazione dell’otto per mille dell’Irpef ai sensi dell’art. 47 della legge 20 maggio 1985 n. 222 e delle successive leggi di ratifica delle intese stipulate con le confessioni religiose.

– effettuazione facoltativa della scelta per la destinazione del cinque per mille dell’Irpef richiesta ai sensi dell’art. 1, comma 154 della legge 23 dicembre 2014 n.190.

– effettuazione facoltativa della scelta per la destinazione del due per mille a favore dei partiti politici ai sensi dell’art. 12 del decreto legge 28 dicembre 2013, n. 149, convertito, con modificazioni, dall’art. 1 comma 1, della legge 21 febbraio 2014, n.13.

– inserimento facoltativo delle spese sanitarie tra gli oneri deducibili o per i quali è riconosciuta la detrazione d’imposta.

III)  I Suoi dati personali rientranti nella categoria “dati personali giudiziari sono trattati dallo Studio solo previo Suo esplicito consenso per le seguenti finalità:

  1. a) esecuzione e adempimento degli obblighi contrattuali di cui al mandato conferito con particolare riferimento all’eventuale delega conferita espressamente per il ritiro o verifica del certificato del casellario giudiziario

 

BASE GIURIDICA

La base giudica del trattamento di dati personali per le finalità di cui alla precedente sezione I), punto 1 è l’esecuzione di un contratto di cui Lei è parte o l’esecuzione di misure precontrattuali adottate su Sua richiesta, ovvero l’esecuzione di obblighi precontrattuali e contrattuali rispetto a rapporti giuridici con Lei costituiti e/o costituendi; ovvero un obbligo legale al quale è soggetto il Titolare del trattamento.

La base giudica del trattamento di dati personali per le finalità di cui alla precedente sezione I) punto 2 nonché alla sezione II) e III) invece è rappresentato dal consenso da Lei prestato.

Si informa che, tenuto conto delle finalità del trattamento come sopra illustrate, il conferimento dei Suoi dati personali per le finalità di cui alla precedente sezione I) punto 1 è obbligatorio. Un Suo eventuale mancato, parziale o inesatto conferimento e/o l’eventuale espresso rifiuto al trattamento comporterà l’impossibilità per il Titolare di dare seguito alle Sue richieste, di adempiere agli obblighi contrattuali derivanti dal mandato conferito o ad un obbligo di legge a cui il Titolare è soggetto o alle richieste delle Autorità competenti.

Il conferimento dei dati per le finalità di cui alla precedente sezione I) punto 2 nonché alla sezione II) e III) è invece facoltativo, con la conseguenza che Lei potrà decidere di non fornire il Suo consenso, ovvero di revocarlo in qualsiasi momento senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca. In caso di mancato conferimento dei predetti dati e/o di mancato conferimento del consenso al trattamento, lo Studio non potrà applicare i regimi specifici previsti o espletare il mandato all’uopo conferito.

 

I DESTINATARI DEI DATI PERSONALI

Ferme restando le comunicazioni eseguite in adempimento di obblighi di legge e contrattuali, tutti i Suoi dati raccolti ed elaborati potranno essere condivisi, esclusivamente per le finalità sopra specificate, con le seguenti categorie di destinatari:

  • dipendenti e collaboratori del Titolare, nella loro qualità di persone autorizzate al trattamento dei dati personali, che si siano impegnate alla riservatezza o abbiano un adeguato obbligo legale di riservatezza;
  • persone, società, studi professionali o altri soggetti terzi con i quali il Titolare intrattiene rapporti necessari allo svolgimento della propria attività per le finalità sopra indicate o per obbligo di legge, a cui è stato affidato specifico mandato, che agiscono in qualità di Responsabili del trattamento di STUDIO BENATTI (consulenti fiscali; consulenti del lavoro; consulenti legali in caso di avvenute controversie giuridiche; amministratore di sistema);
  • Autorità giurisdizionali o di vigilanza, amministrazioni, enti ed organismi pubblici, nell’esercizio delle loro funzioni (Enti pubblici e/o privati obbligatori; Enti previdenziali e assistenziali; Enti locali; Associazioni di enti locali; Enti pubblici non economici; Camere di commercio, industria, artigianato ed agricoltura; Enti pubblici economici; Ordini e collegi professionali; Organizzazioni sindacali e patronati; Organismi paritetici in materia di lavoro; società di assicurazione per la prestazione di servizi assicurativi, Banca d’Italia, banche e istituti di credito, consulenti e professionisti, terzi in genere, tra cui piattaforme che offrono servizi di archiviazione e scambio dati da Lei specificatamente indicate) nonché soggetti ai quali la comunicazione sia un obbligo legale o contrattuale o sia evasione di una Sua specifica richiesta, con la precisazione che detti soggetti tratteranno i dati nella loro qualità di autonomi titolari del trattamento.

 

TRASFERIMENTO DEI DATI PERSONALI A UN PAESE TERZO

I dati non verranno trasferiti dallo Studio in nessuno Stato estero appartenente o meno all’Unione Europea. La gestione e la conservazione dei dati personali avverrà su server ubicati all’interno dell’Unione Europea.

 

PERIODO DI CONSERVAZIONE DEI DATI PERSONALI

I dati trattati verranno conservati, su sistemi informatici e negli archivi cartacei, durante tutto il periodo di validità dell’incarico professionale. Lo Studio si riserva di conservare i dati per un periodo di anni 10 successivo alla cessazione dell’incarico per ragioni connesse ad eventuali contenzioni che possano insorgere.

Il diritto di cancellazione o la trasformazione in forma anonima dei dati non si applica ai casi in cui vi sia contrasto con la legislazione vigente.

 

L’ESISTENZA DI UN PROCESSO DECISIONALE AUTOMATIZZATO

Lo Studio non utilizza i dati derivanti da sistemi di profilazione del soggetto; i processi utilizzati per il trattamento dei dati non sono automatizzati.

DIRITTI DEL CLIENTE

Il Cliente, in qualità di Interessato, gode dei diritti di eseguito riportati secondo il Regolamento UE 679/16. Tali diritti potranno essere esercitati mediante invio di e-mail a: “studio@studiobenatti.com”

Lo Studio provvederà entro 30 giorni dalla richiesta.

 

DIRITTO DI REVOCA DEL CONSENSO_ art. 7:

Il Cliente ha diritto di revocare il consenso prestato in qualsiasi momento senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca.

 

DIRITTO DI ACCESSO AI DATI _ art. 15:

Il Cliente ha diritto di ottenere dal Titolare del trattamento la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che lo riguardano e, in tal caso, di ottenere l’accesso ai medesimi dati personali e a tutte le informazioni relative al trattamento stesso e di richiederne copia.

 

DIRITTO DI RETTIFICA_ art. 16:

Il Cliente ha diritto di richiedere la rettifica dei propri dati personali se gli stessi sono imprecisi o incompleti. Questo diritto implica anche che la rettifica debba essere comunicata a tutti i soggetti terzi coinvolti nel trattamento dei dati in questione, a meno che ciò non sia impossibile o particolarmente difficile.

 

DIRITTO ALLA CANCELLAZIONE_ art. 17:

Quando i dati non sono più utili per le finalità per le quali sono stati raccolti, in caso di revoca del consenso da parte del Cliente o quando i dati personali sono stati trattati in modo illecito, il Cliente ha il diritto di chiederne la cancellazione nonché la cessazione di ogni altra forma di diffusione. Il diritto alla cancellazione può essere negato quando i dati personali sono trattati per un interesse pubblico, quando i dati sono necessari per la difesa in giudizio o per adempiere a un obbligo di legge, per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico o per l’esercizio di pubblici poteri di cui il titolare del trattamento è investito.

 

IL DIRITTO A LIMITARE IL TRATTAMENTO_ art. 18:

Il Cliente ha il diritto di richiedere la limitazione del trattamento dei suoi dati personali nei casi in cui: (i) il Cliente abbia contestato la loro esattezza; (ii) il Cliente si sia opposto al trattamento e lo Studio stia valutando se vi sia un motivo legittimo che lo escluda; (iii) il trattamento sia illecito; (iv) i dati non siano più necessari.

 

Ai sensi dell’art. 19 del Regolamento, la limitazione, così come la rettifica o la cancellazione dei dati personali, deve essere comunicata a tutti i soggetti terzi coinvolti nel trattamento dei dati in questione, a meno che ciò non sia impossibile o particolarmente difficile. Se richiesto dal Cliente, lo Studio dovrà informare lo stesso dell’identità di tali soggetti terzi.

 

DIRITTO ALLA PORTABILITÀ DEI DATI_ art. 20

Il Cliente ha il diritto di ottenere (in un formato elettronico leggibile) i propri dati personali allo scopo di trasferirli ad altro titolare. Rientrano in questa disposizione tutti i dati personali del Cliente.

 

DIRITTO DI OPPORSI_ art. 21

Il Cliente ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento, per motivi connessi alla Sua situazione particolare, al trattamento dei dati personali che lo riguardano.

Lo Studio si astiene dal trattare ulteriormente i dati personali salvo che dimostri l’esistenza di motivi legittimi cogenti per procedere al trattamento che prevalgono sugli interessi, sui diritti e sulle libertà dell’interessato oppure per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria.

 

DIRITTI RELATIVI AI PROCESSI DECISIONALI AUTOMATIZZATI ED ALLA PROFILAZIONE_ art. 22

Il Cliente ha il diritto di non essere sottoposto a processi decisionali che si basano su un trattamento o una profilazione automatizzati e che producono un effetto legale o un effetto altrettanto significativo. Lo Studio può adottare decisioni automatizzate solo se necessarie per l’esecuzione di un contratto, autorizzate dalla legislazione del Paese UE applicabile al titolare del trattamento dei dati, prive di effetti giuridici o di analoga rilevanza per il Cliente o basate sul consenso esplicito dello stesso.

 

Il Cliente, inoltre, gode del DIRITTO DI PROPORRE RECLAMO A UN’AUTORITÀ DI CONTROLLO_ art. 77_

Il Cliente che ritiene che il trattamento dei propri dati violi il Regolamento UE 679/16 ha, il diritto di proporre reclamo a un’autorità di controllo, nello Stato membro in cui risiede abitualmente o lavora oppure del luogo ove si è verificata la presunta violazione.

Per lo Stato Italiano l’autorità di controllo è il Garante Per La Protezione Dei Dati, contattabile presso l’URP come segue:

Mail: urp@gpdp.it

Tel. 06.69677.291

 

PUBBLICITA’ DELL’INFORMATIVA

La presente Informativa è anche pubblicata sul sito internet dello Studio Benatti www.studiobenatti.com

 

Come disabilitare i cookie mediante configurazione del browser:

Come disabilitare i cookie di terze parti:

ACCESSO AREA RISERVATA